Fondazione

La CATEF da quasi 60 anni al servizio della proprietà immobiliare!

Dalla sua costituzionenel 1960, la CATEF si è infatti sviluppata sempre più, divenendo interlocutrice di riferimento, a livello sia cantonale che nazionale, nelle questioni inerenti la proprietà fondiaria.

Fra i vantaggi più pratici della sua attività per i soci, ricordiamo:

  • la messa a disposizione dei moduli per la conclusione dei contratti di locazione per abitazioni e locali commerciali in diverse lingue, per gli esercizi pubblici, per i posteggi, per il servizio di portineria, nonché i moduli per il conguaglio delle spese accessorie e per il verbale di constatazione danni
     
  • una consulenza puntuale, precisa e gratuita in un ambito estremamente specialistico (principalmente nel diritto della locazione e della proprietà per piani)
     
  • l'informazione ai soci in merito alle novità più interessanti nell'ambito immobiliare

Determinante per i soci e i proprietari fondiari in generale è però anche il suo costante impegno a livello politico, sia con interventi a livello parlamentare, sia nell'ambito delle procedure di consultazione a livello cantonale o nazionale, sia ancora con la partecipazione a gruppi di lavoro e commissioni varie.

Impegno

La costituzione della CATEF ha permesso di potenziare l'impegno politico e istituzionale.

Il 28 gennaio 1960, dei rappresentanti dei proprietari immobiliari ticinesi costituirono la FTEF - Federazione ticinese dell'Economia fondiaria, con lo scopo di tutelare gli interessi dei proprietari fondiari del Ticino. Per poter migliorare i servizi ai soci, i promotori decisero poi di trasformare la federazione in un'associazione, cosicché in data 2 maggio 1974 al Monte Ceneri venne fondata in sostituzione della FTEF, la CATEF - Camera ticinese dell'Economia fondiaria, un'associazione di persone e non più di associazioni.

 

Fra le "battaglie" condotte dalla FTEF si ricordano a livello federale l'opposizione all'iniziativa denominata "contro la speculazione fondiaria" (nel 1967) e contro le iniziative "per il diritto all'abitazione" e "per la protezione della famiglia" (nel 1970); a livello cantonale, il referendum contro la nuova Legge tributaria del 1965, l'opposizione alla Legge Urbanistica, l'impegno per poter rappresentare i locatori negli uffici di conciliazione in materia locativa. La FTEF merita pure il plauso di avere ideato un contratto tipo di locazione allora del tutto innovativo, che costantemente aggiornato, è quello in vigore ancora oggi.

Temi

Alcuni dei numerosi temi cui, nel corso degli anni, la CATEF si è dedicata

  • Il diritto della locazione, da sempre fonte di numerose discussioni e modifiche legislative
  • Il condominio
  • L'alloggio sussidiato e il suo rapporto con gli alloggi sul mercato libero
  • Le stime immobiliari
  • Il diritto di vicinato
  • L'onere fiscale relativo alle proprietà
  • La ricerca di una sempre maggiore diffusione della proprietà immobiliare
  • L'acquisto di fondi da parte di persone all'estero
  • Le residenze secondarie e i rustici
  • La legge edilizia
  • La pianificazione del territorio
  • Il diritto fondiario rurale
  • Il risparmio energetico

1. /it/chi-siamo/storia 2. 3. 4. /it/chi-siamo/storia

Questo articolo è accessibile solo ai soci CATEF.

Diventa socio